Ecco il primo royal wedding dopo il lockdown: Raiyah di Giordania e Ned Donavan

Nonostante le origini (Raiyah è la figlia minore di Noor di Giordania e del re scomparso Hussein) il sì è stato celebrato nella verde campagna inglese. Al momento potrebbe essere anche l’unico royl wedding della stagione viste le notevoli restrizioni causate dal Covid. Protagonisti dell’elegante cerimonia sono stati la principessa Raiyah di Giordania e il giornalista Ned Donovan, nipote dello scrittore di libri per l’infanzia Roald Dahl e dell’attrice Patricia Neal. 

In origine le nozze si sarebbero dovute celebrare in Giordania ad aprile, ma a causa delle restrizioni da coronavirus la coppia ha scelto di rimandare la cerimonia e di spostarla nel Regno Unito. A condividere alcuni scatti del matrimonio su Twitter è stata la sposa stessa che ha anche ringraziato per i tanti messaggi di auguri ricevuti. 

Raiyah indossava un abito in pizzo con velo completato da un diadema in diamanti e zaffiro appartenuto alla madre Noor. L’ex regina aveva sfoggiato la gemma per la prima volta nel 2005 montata su una spilla in occasione di una cena di gala della Fondazione del re Hussein, della quale è presidentessa. 

Il fidanzamento della coppia era stato annunciato lo scorso ottobre e prima del matrimonio lo sposo si è convertito all’Islam cambiando il suo nome in Faris. Corrispondente freelance lavora per The Times e Daily Mail. L’incontro tra i due sposini è avvenuto ad Edimburgo durante un periodo di studio all’università della principessa Raiyah che ha poi continuato il suo percorso accademico in letteratura giapponese alla Columbia University di New York. 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.