La disposizione dei tavoli al ricevimento di nozze

Come mettere gli invitati al posto giusto

L’arduo compito della disposizione degli ospiti ai tavoli tocca agli sposi. Risulta essere la parte più traumatica dell’organizzazione di un matrimonio, ma è anche un aspetto di fondamentale importanza per la buona riuscita del ricevimento.

ricevimento, tavoli, wednews
Come approcciare il problema nel modo giusto

Solitamente, l’assegnazione dei posti è una delle ultime cose che si fa prima del grande giorno, quando sono arrivate tutte le conferme, ma anche quando ormai l’ansia e la stanchezza si fanno sentire, e questo, lo rende ancora più stressante.

Oltretutto è un’operazione molto delicata in cui gli estranei (la wedding planner, per esempio) con tutta la loro buona volontà possono dare un aiuto solo marginale. Infatti, chi meglio di voi conosce i vostri invitati e sa in che rapporto sono tra loro?

Analizzate, caso per caso, tutte le loro esigenze ed evitate tutti i possibili attriti. Affinché tutti si divertano, è importante disporre vicino persone che hanno passioni o modi di vita simili e che possano entrare facilmente in simpatia.

La disposizione dei tavoli al ricevimento di nozze

Secondo il galateo
La sposa dovrebbe sedere alla destra dello sposo e avere quindi da quel lato della sala la propria famiglia.

Gli invitati vanno invece divisi per categoria: familiari, amici dell’uno e dell’altro, amici comuni, colleghi di lavoro ecc…

I familiari, a loro volta, andrebbero suddivisi per rango: i vostri genitori e testimoni hanno il rango più alto, poi i nonni ed i parenti di primo grado e poi via via fino ai parenti più lontani, agli amici e ai colleghi.

Dopo aver fatto questa divisione potete cominciare a comporre i tavoli, partendo da quelli più vicini a voi. Se avete deciso di assegnare a ciascuno uno specifico posto dovreste anche considerare l’alternanza uomo-donna per ogni tavolo.

Al giorno d’oggi…tra galateo e buon senso 😉

Mettete insieme persone che hanno qualcosa in comune! Seguendo questa logica, cercate di unire le famiglie con i bambini, in modo tale che quest’ultimi si annoino di meno e le mamme possano fare a turno per controllarli.

Oppure prevedete un tavolo tutto per loro, per mangiare insieme o giocare, magari controllato da un animatore professionista.

Cercate, inoltre, di posizionare per quanto possibile i single vicino ad altri single sperando nella nascita di nuove “amicizie”. Si sa i Matrimoni portano sempre bene…

Fondamentale è non comunicare mai l’assegnazione dei posti prima del giorno del matrimonio. Dite che ancora non avete deciso, altrimenti, ad ascoltare le preferenze di tutti, impazzirete!

tavoli matrimonio, invitati, wednews

Per quanto riguarda la tipologia di tavolo che meglio potrà accogliere tutti i commensali, gli sposi possono optare sia per i tavoli tondi che di un unico tavolo imperiale (rettangolare o a ferro di cavallo). La scelta è vincolata al numero di invitati presenti.

tavoli matrimonioIl tavolo imperiale, di gran tendenza, è più indicato per cerimonie con un numero contenuto di ospiti e l’effetto scenografico sarà davvero unico.
In tal caso, gli sposi siederanno al centro del lato lungo, nella soluzione unica rettangolare e, al centro del lato corto, nella soluzione a ferro di cavallo.

 

Se, invece, gli invitati al vostro matrimonio sono numerosi, è preferibile scegliere i tavoli tondi da sei o da otto, fino ad un massimo di dieci posti.
In questo caso, i tavoli verranno disposti di fronte al tavolo d’onore degli sposi, i quali dovranno essere ben visibili da ogni angolo della sala.

Vi suggeriamo, di pensare molto bene alla disposizione e allo spazio che c’è tra un tavolo e l’altro. Dovete tenere presente che deve esserci lo spazio necessario sia per voi che per camerieri ed invitati.

 

Altri piccoli suggerimenti per facilitarvi questo arduo compito

  • Sarebbe bene mettere gli anziani lontani dalle casse e dalle bocchette dell’aria condizionata;
  • Le coppie non dovrebbero mai essere divise;
  • I bambini piccoli, con il seggiolone, occupano lo spazio di una sedia;
  • I tavoli tondi possono essere apparecchiati anche in numero dispari;
  • Anche se avrete sicuramente un tableau de mariage cercate di prevedere anche un servizio hostess;
  • Non dimenticare il tavolo dello “Staff” (Fotografi, Wedding Planner e Musicisti);
  • Nel caso in cui decidiate di optare per il tavolo imperiale, oltre al tableau, ricordatevi che è sempre meglio prevedere anche dei segnaposto con i nomi degli invitati per assegnare le singole postazioni.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.